Loghi PON 2014 2020 fsefesr page 0001       albo    amministrazione trasparente    lavora

Abbiamo vinto perché …

  1. Lavorare insieme e fare squadra sono elementi fondamentali per questo tipo di progetto. Nonostante le divergenze interne e le critiche non sempre costruttive, la classe, soprattutto nella costruzione delle argomentazioni e nella preparazione delle controargomentazioni, ha sempre cercato di dare il massimo. È stato fondamentale suddividere la classe in tre mini-gruppetti, riuscendo in questo modo a rendere possibile un confronto più fluido e veloce. Abbiamo dimostrato che abbiamo le competenze per disquisire non solo a livello d’Istituto, ma anche a livello provinciale.
  2. Abbiamo vinto perché nonostante tutte le difficoltà iniziali e le tensioni che si sono create all’interno della classe, alla fine la voglia di vincere e di arrivare fino in fondo ha avuto la meglio. Abbiamo unito le forze per un fine comune e chi più chi meno si è messo in gioco, anche superando i propri limiti e dimostrando di avere enormi potenzialità. Tutti si ricorderanno per sempre di questa esperienza, che seppur faticosa ci ha sicuramente arricchiti.
  3. Siamo una classe talmente disgregata che non crediamo nella voglia di fare e nelle capacità dei nostri compagni, ma allo stesso tempo competitiva che ognuno ha dato il suo massimo.
  4. A inizio anno, quando ci è stata proposta la possibilità di rappresentare la scuola dai rappresentanti di Istituto, eravamo sì e no in tre a voler proseguire con il progetto e a spingere il resto della classe a farlo. Ma così facendo abbiamo potuto continuare e, grazie al grosso contributo di quelle poche persone realmente interessate al progetto, vincere.

Consigliamo/ non consigliamo l’esperienza perché …

  1. Consiglio questa esperienza costruttiva perché ci ha resi consapevoli delle nostre potenzialità, alle quali non davamo molto peso. È stato utile mettersi in gioco e provare ad esporre le diverse opinioni da sostenere. Grazie a questo progetto crediamo molto di più in noi stesse e soprattutto nelle nostre capacità.
  2. Io consiglio questa esperienza perché ci ha aiutato a sviluppare le nostre capacità non solo nello scrivere argomentazioni ma anche nel modo di esporsi in pubblico. Inoltre è stato utile per valorizzare di più le nostre capacità e la voglia di metterci in gioco.
  3. Sicuramente grazie al progetto si possono tirare fuori molte capacità che in altri contesti non vengono valorizzate. Ma prima di decidere di partecipare bisogna guardare classe per classe. I risultati forse si ottengono comunque, ma aver ottenuto dei risultati non vuol dire che la classe sia migliorata e nemmeno che siano migliorati i rapporti al suo interno.
  4. Non consiglio il progetto a quelle classi che non sono in grado di mettersi alla prova e di "sacrificarsi" per una buona causa. È un progetto che personalmente mi è piaciuto molto, a me come a pochissime, per questo mi spiace portare questa prospettiva ma purtroppo è quello che ne è uscito dalla mia esperienza, infatti è stata davvero un'angoscia lavorare con la mia classe. Dopo una vittoria in tempo 2 secondi arrivavano già sul gruppo classe messaggi del tipo "come si fa ora? potevamo perdere almeno non dovevamo trovare chi parla la prossima volta" non permettendo a persone a cui interessava davvero di aver vinto, come me, di godersi la vittoria. Per questo, se non è un progetto che piace a TUTTA la classe, non lo consiglio per niente o l'esperienza che ne consegue rischia solo di rovinare tutto ciò che di bello invece ha; sicuramente non ha aiutato la classe ad essere più unita come invece può sembrare. In caso contrario, consiglio moltissimo il progetto a quelle classi competitive, unite e con voglia di fare perché in quei casi diventa un'esperienza davvero bella e che accresce di molto le capacità di ognuno. È un progetto in grado di fare tanta gratificazione personale, ti aiuta a crescere e a superare i tuoi limiti, per esempio ora mi trovo molto più tranquilla nel parlare in pubblico cosa che, fino a due anni fa o poco meno, temevo davvero molto e mi metteva un'ansia assurda. La gratificazione che porta è davvero ineguagliabile e lo consiglio tantissimo a chi ha voglia di crescere e mettersi alla prova.

A cura di alcune studentesse della IV UA

enfrdeitptrues